Stampa

La Chiesa di pietre vive

Scritto da San Nicola di Ozieri. Posted in La chiesa

<< Questa è la casa di Dio, edificata con pietre vive, nella quale, egli si compiace di abitare e dove i suoi occhi non debbano essere offesi da nessuna sciagurata divisione >>(Autore africano del VI secolo ).

Parrocchia “San Nicola Di Bari” in Ozieri.

Agar LocheEssendosi costituito a circa tre chilometri dalla Città di Ozieri il nucleo di espansione che prende Il Nome di “San Nicola di Bari" dalla regione e dalla chiesetta preesistente, la cura pastorale ci muove a provvedere in modo adeguato alle necessità spirituali della gente di questo nuovo abitato. Considerando le necessità crescenti, lo sviluppo grande del piano abitativo e la presenza di Un migliaio di persone; lodando lo zelo dei Ministri di Dio della Cattedrale B. V. Immacolata, esercitanti fino al presente il ministero nella chiesa di S. Nicola, con l’ intendimento di costruire ex novo una chiesa sufficiente e atta per tutto il moderno ministero pastorale; sentito a norma del can. 515 il Consiglio Presbiterale diocesano e i cinque Parroci del Comune di Ozieri; con l’ autorità di cui siamo investiti, a norma dello stesso can. 515, erigiamo il quartiere di San Nicola  in nuova Parrocchia sotto il titolo di “San Nicola di Bari”, dividendola e smembrandola dalle parrocchie della Cattedrale, di San Francesco e del Sacro Cuore in Chilivani; disponendo che quella regione sia sotto la cura di un Sacerdote che abbia l’ ufficio, i diritti, gli emolumenti, i privilegi e le facoltà di Parroco, come pure gli oneri e i doveri che spettano ai Parroci della diocesi di Ozieri sia per diritto comune sia per legittima consuetudine Il Parroco, nell’esercizio della cura pastorale, avrà come collaboratore un Sacerdote coadiuvatore. Per il congruo sostentamento del Parroco si provvederà attraverso tutti gli eventuali proventi  noti come “frutti di stola”, e l’ eventuale assegno dell’Istituto diocesano per il sostentamento del  Clero.  In fede di quanto sopra, il presente Decreto viene edito in quattro esemplari originali, dei quali uno  da conservare in perpetuo presso l’ archivio della parrocchia di San Nicola, uno nell’archivio della  parrocchia della Cattedrale, il terzo viene trasmesso al Ministero dell’ Interno – Direzione Generale  degli Affari di Culto, il quarto viene conservato nel ’ archivio della Curia Vescovile.






S.E. Mons Pisanu

Con decreto di S. E. Mons. Giovanni Pisanu Vescovo di Ozieri, in data 1 gennaio 1985 veniva  istituita canonicamente la nuova Parrocchia sotto il titolo di S. Nicola nel Comune di Ozieri, con sede nella chiesa omonima. Nella stessa data veniva designato provvisoriamente come parroco della medesima chiesa  il sacerdote Don Giacomo Fara, nato a Benetutti il 25 luglio 1949. A seguito del riconoscimento ufficiale di tale nuova Parrocchia con Decreto del Ministro  dell’ Interno in data 7 novembre 1986, lo stesso Mons. Giovanni Pisanu Vescovo di Ozieri ha ratificato in data 10 Settembre 1987 tale designazione del Sac. Giacomo Fara a Parroco di S. Nicola in Ozieri conferendo al medesimo la qualifica con i conseguenti diritti e doveri di Parroco in piena conformità ai diritti e doveri degli altri Parroci della Diocesi.

 

DEDICAZIONE DELLA NUOVA CHIESA

6 dicembre 1994

A.D. MCMLXXXXIV

die VI mensis decembris

Joanne Paulo II Pontifice Maximo

altare hoc D.O.M. et

S.Nicholao Ep.

dicatum cum Ecclesia consecratum fuit

ab

Ex.mo Joanne Pisanu Episcopo Othieren

frequenti coetu fidelium adstante

Jacobo Fara Parocho.



 

Decreto di nomina del nuovo parroco

Don Francesco Ledda

AL NOSTRO CARISSIMO IN CRISTO REV.DO SACERDOTE

DON FRANCESCO LEDDA

SALUTE NEL SIGNORE

Tra gli obblighi che maggiormente desideriamo osservare nell'adempimento del Nostro servizio pastorale, ci sta particolarmente a cuore quello di assegnare alle parrocchie, che ne sono prive, pastori in grado di espletare lodevolmente il ministero della cura delle anime, tra tutti il più importante.

Pertanto, resosi vacante l'ufficio di parroco della Parrocchia di S. Nicola, in Ozieri, per il trasferimento del sacerdote Don Giacomo Fara,

NOI

volendo provvedere alla cura pastorale della suddetta Parrocchia, conoscendo bene l'esperienza da te acquisita nella cura delle anime, la tua integrità morale, la dottrina, la prudenza e lo zelo manifestati nel ministero pastorale, ti nominiamo

PARROCO AD TEMPUS  DELLA PARROCCHIA DI S. NICOLA, IN OZIERI

con tutti i diritti, i doveri, gli oneri, gli emolumenti che spettano al parroco.

Ti esortiamo nel Signore a nutrire di cristiana dottrina il popolo a te affidato, ad esporre con chiarezza e fedeltà il Santo Vangelo, a rispettare l'obbligo della residenza, a soccorrere i malati e i poveri, e ad osservare inoltre tutti gli altri doveri che sia le leggi della chiesa sia le legittime consuetudini prescrivono.

Ozieri, della Nostra Curia Vescovile, 29 Giugno 2007

                                                                                                      Sergio Pintor Vescovo